Le funzioni di una macchina per sottovuoto

25 febbraio 2020 Off Di admin

Con la macchina per il sottovuoto possiamo conservare al meglio il cibo, anche per lunghi periodi di tempo. Gli alimenti, così conciati, possono mantenersi al meglio; inoltre possiamo anche cucinarli, direttamente chiusi nel loro sacchetto. È un tipo di cottura oggi molto in voga, soprattutto nei ristoranti migliori. Ma come scegliere la migliore macchina per sottovuoto?

Un aspetto da non sottovalutare nella scelta di una macchina per sottovuoto è quello relativo alle opzioni di funzionamento della macchina stessa. Le funzioni basilari di un simile apparecchio sono quelle di aspirare e sigillare in una sola operazione il sacchetto di cui disponiamo (con il cibo all’interno ovviamente). Ovviamente poi avremo diverse tipologie di aspirazione, in base alla consistenza del cibo aspirato (ossia  secco, umido o liquido). Diciamo che la maggior parte delle macchine sottovuoto dispone di queste funzioni di base, persino quelle più semplici e “blande”.

Nelle macchine destinate a un uso domestico il funzionamento si svolge in maniera automatica, grazie all’uso di funzioni preimpostate. È bene tenere a mente però che ci sono modelli di questo apparecchio che ci consentono di saldare manualmente. Questi modelli ci consentono di separare la fase del sottovuoto, da quella (successiva) della sigillatura. È un optional molto interessante, in quanto ci aiuta a variare nell’uso della macchina. Infatti è possibile richiudere semplicemente il sacchetto – da dove è stata aspirata via tutta l’aria – senza però metterlo sottovuoto. Così possiamo conservare al meglio qualsiasi oggetto, e tutto quello che non è strettamente alimentare. Avremo quindi una versatilità maggiore in questo caso.

Sempre correlata alla saldatura manuale c’è la gestione dei tempi di saldatura. Possiamo così effettuare chiusure resistenti, che possono durare a lungo nel tempo. Ci sarà utile soprattutto per i sacchetti più spessi, che conterranno una mole di cibo maggiore. Infine tale opzione ci permette di chiudere bustine di diversa fattura, oltre che di aumentare la capacità di saldatura. È una soluzione perfetta in caso di alimenti umidi per esempio. Se abbiamo intenzione di conservare soprattutto questa categoria di cibi, informiamoci al meglio sulle possibilità della nostra macchina per sottovuoto – e scegliamone una che sia in grado di effettuare questo tipo di lavorazione.